Il Germoglio


La Cooperativa Sociale “Il Germoglio” si costituisce il 20 Novembre 1984 al termine di un corso di formazione, promosso dalla ex USSL 36 di Iseo, rivolto ai volontari del territorio. Si può considerare un gruppo formato da persone che non sono state l’espressione di una singola comunità, ma l’espressione di un territorio più vasto appartenente al Sebino Bresciano e alla Franciacorta.

I Soci fondatori sono stati accomunati dalla stessa motivazione che li ha spinti a partecipare a questo intervento di formazione e che in qualche modo potrebbero riconoscersi nella “disponibilità a essere al servizio dei bisogni emergenti della comunità territoriale”.

La cooperativa Il Germoglio apre il primo ottobre del 1985, in fase pioneristica, uno dei primi Centri Socio Educativi della Regione Lombardia, antecedente la Legge 1/86 nata per regolamentarne e  promuoverne la loro nascita. Il Centro Socio Educativo è una struttura integrata, semi residenziale, di supporto alla famiglia che accoglie giornalmente persone con grave compromissione dell’autonomia e delle funzioni elementari, che necessitano di continua assistenza e per le quali sussiste l’impossibilità di qualsiasi inserimento scolastico e lavorativo.

La consapevolezza che, per gestire servizi alla persona così complessi e delicati, non bastavano più la voglia, la condivisione e la disponibilità verso gli “altri”, ma si rendeva necessaria anche una competenza professionale per affrontare problematiche che, giorno dopo giorno emergevano (la gestione del personale e le problematiche legate alla famiglia in situazione di fragilità), ha fatto sì che la Cooperativa intraprendesse nel 1988, un percorso costante di formazione con la Dott.ssa Monica Zuretti (psichiatra e psicodrammatista), il Dott. Eriberto Arzuffi (psicologo del lavoro) e il dott. Franco Tovagliari (pedagogista e psicodrammatista).

Lo Psicodramma è diventato l’”ABITUS” della nostra Cooperativa, perché lavorare con la diversità significa anche, e soprattutto, prendersi cura delle relazioni interpersonali per favorire al meglio lo sviluppo e la crescita, sia delle persone ospiti che delle persone che si prendono cura di loro.

Nel 1990 e nel 1994 la Cooperativa apre altri due Centri Socio Educativi sul territorio: Marone e Provaglio d’Iseo.

Considerata la gravità dei nostri ospiti, nel 2006, a seguito della D.G.R. n.VIII/1513, i Centri Socio Educativi si sono trasformati in Centri Diurni Disabili; servizi di carattere prevalentemente assistenziale e sanitario.

Nel 1999 la Cooperativa Il Germoglio accoglie l’idea della dott.ssa Monica Zuretti di organizzare un incontro con alcuni esponenti rappresentanti dello psicodramma in Italia per stimolare la realizzazione di un evento che, a seguito di questa riunione, si realizzerà e prenderà il nome di “Psicodramma a più voci”. Dal 1999 “Psicodramma a più voci” è diventato un evento a cadenza annuale che, nel grande contenitore dell’Incontro, del riconoscimento della diversità e del desiderio di costruire ponti e connessioni, favorisce un incontro/confronto tra psicodrammatisti e sociodrammatisti che utilizzano e integrano modalità e riferimenti teorici diversificati (psicodramma classico, analitico individuativo, junghiano, playback theatre, drammaterapia,  arteterapia, musicoterapia, teatro forum, teatro dell’oppresso, ecc.

In risposta alle necessità emergenti, la Cooperativa Sociale Il Germoglio ha sviluppato nel tempo competenze e interventi sul territorio diversificati.

Da anni sono state stipulate convenzioni con Università e Istituti superiori per l’attivazione di Tirocini formativi per gli studenti e percorsi per l’Alternanza scuola lavoro.

La collaborazione con il Tribunale di Brescia per accogliere persone condannate alla pena del lavoro di pubblica utilità, messa alla prova e affidamento ai servizi sociali,  vede coinvolte persone di età e professioni diversificate. Questo ci consente di portare all’interno delle nostre strutture energie e risorse variegate.

Su richiesta dell’ASST abbiamo attivato un servizio domiciliare per minori con disabilità. L’obiettivo, oltre che essere di supporto alle famiglie, è quello di sviluppare un progetto d’inclusione sociale nel tempo extra scolastico.

Ogni persona che in qualche modo viene a “vivere” la Cooperativa Il Germoglio, è chiamata a condividere e a rispettare la nostra Mission:

Ascoltarsi, ascoltarci, ascoltare: realizzare l’emozione” – realizzata dal Consiglio di Amministrazione al termine di un percorso psicodrammatico con la dott.ssa Monica Zuretti.                                                                                                                                                                                                                           

 

Who shall survive?
IAGP International Psychodrama Conference 2019

4/9/2019 - 8/9/2019, Iseo (BS) - Italy

Tempo rimasto

5 Giorni

41 Relatori

28 Eventi

500+ Posti

Ultime News

Pre-Conference 4 settembre 2019

Suggeriamo ai partecipanti di esprimere la propria preferenza sul conduttore della Pre-Conference in modo da riservare il posto sulla pagina  https://www.psychodrama2019.org/it/pre-conference/ o inviando una mail a info@psychodrama2019.org I titoli dei laboratori non sono ancora disponibili.

Tags: , , , , , ,
Guida per le iscrizioni

Sulla pagina dedicata è disponibile una breve guida per l’iscrizione alla Psychodrama Conference  

Aperte le iscrizioni!

Da oggi potete iscrivervi alla prossima IAGP Psychodrama Conference 2019 Who Shall Survive? Non dimenticare la timeline delle iscrizioni! Prima scadenza con il prezzo più conveniente entro il 31 Ottobre 2018. Visita la sezione per visualizzare il “Programma”  o la pagina “Pre-Conference” per conoscere i nomi degli psicodrammatisti di fama internazionale che condurranno la giornata. […]

Patrocini e Sponsor