Programa


Italia (italiano-inglés)

Fecha: 6 Septiembre 2019 de 11:30 a 13:15

Tipo: Talleres

Conductores: Stefano Candellieri, Davide Favero


Un uomo di 50 anni improvvisamente vede la sua vita psichica scossa da una scoperta inaspettata:
durante un'occasionale conversazione con un anziana cugina del padre rivela che quest'ultimo non
era morto per cause naturali, come egli aveva creduto per 42 anni, ma si era suicidato. Questo
drammatico shock porta ad un intenso processo di dissociazione: da un lato, lo stesso adulto di 50
anni ora deve fare i conti con la consapevolezza che suo padre non era morto nel modo in cui aveva
sempre pensato, dall'altro, il bambino di 8 anni, ripersonificandosi sul piano immaginario, si rivela
mentre scopre che suo padre si è impiccato. L'adulto riflette e comprende, empatizzando con il
dramma che ha sopraffatto suo padre - il bambino è travolto dalla disperazione, dalla rabbia,
dall'incredulità, il suo cuore è straziato. È inconsolabile per quello che è successo.
Frammenti di memoria e immagini esplodono nel caos emotivo del tentativo di una nuova
ricomposizione dell'episodio.
L'uomo si rivolge alle autorità giudiziarie per cercare di ottenere una relazione "obiettiva" dei fatti,
dato che da alcuni anni non ha più avuto contatti con la madre, l'unico testimone diretto del suicidio.
Dopo aver letto il rapporto dei Carabinieri del 1974, l'uomo interroga familiari e amici per scoprire
se gli altri sapessero degli eventi e fino a che punto ne fosse stato tenuto all'oscuro. L'amara
sorpresa è che tutti sapevano: la sua ex moglie, i parenti, i conoscenti. Si rende conto di aver vissuto
in un vero Truman Show di cui era l'inconsapevole protagonista.
La nostra intenzione è quella di affrontare questi eventi catamnesticamente evidenziando e
analizzando attraverso un workshop/performance le evoluzioni psichiche del trauma che si
svolgono durante il corso della psicoterapia.
Di particolare interesse sono i fenomeni dissociativi e le dinamiche del complesso tra le parti della
personalità coinvolte nel processo di reazione al trauma, oltre alle implicazioni del "segreto"
familiare nella strutturazione della personalità stessa.

A 50-year-old man suddenly finds his psychic life shaken by an unexpected discovery: a chance conversation with an elderly cousin of his father’s reveals the latter had not died of natural causes, as he had believed for 42 years, but had committed suicide. This dramatic shock leads to an intense process of dissociation: on one hand, the same 50-year-old adult now has to deal with the realisation that his father had not died in the way he had always thought, on the other, the 8-year-old boy, becoming personified again on the imaginal plane, reveals himself as he discovers his father has hung himself. The adult reflects and understands, empathising with the drama that overtook his father – the child is overcome with despair, anger, incredulity, trying his heart out. He is inconsolable for what has happened. Fragments of memory and images explode in the emotive chaos of attempting a new recomposition of the episode. The man turns to the judicial authorities to try to obtain an “objective” report of the facts, as for some years he has had no contact with his mother, the only direct witness to the suicide. After reading the Carabinieri’s 1974 report, the man quizzes family and friends to find out whether others knew of the events and to what extent he has been kept in the dark. The bitter surprise is that everyone knew: his ex-wife, relatives, acquaintances. He realises he has been living in a real-life Truman Show. Our intention is to address these events catamnestically highlighting and analysing through psychodrama the trauma’s imaginal psychic evolutions taking place during the course of psychotherapy.
Of particular interest are the dissociative phenomena and the dynamics of the complex between the parts of the personality involved in the process of reaction to the trauma, in addition to the implications of the family “secret” in the structuring of the personality itself.

 

Who shall survive?
IAGP International Psychodrama Conference 2019

4/9/2019 - 8/9/2019, Iseo (BS) - Italy

Conferencia finalizada

5 Días

147 Relatores

157 Eventos

360 Asientos

Últimas Noticias

Información de la conferencia

Estimado partícipe, queremos darle información sobre la próxima 2nd IAGP Psychodrama Conference y 8th Psychodrama Congress. Al registrarse, se le entregará una bolsa con materiales de la Conferencia y  una tarjeta de identificación personalizada, que le pedimos que use siempre dentro del instituto. PRE-CONFERENCIA Si está registrado en la Pre-Conferencia, su inscripción tendrá lugar directamente […]

Workshop preview #107

Fabian Blobel (Germany) – Luigi Dotti (Ita) – Stefan Flegelskamp – (Germany-Swiss) Angela Sordano (Ita) – Rebecca Walters (USA) Symposium – English – Italian “Working with children” (psychotherapy, care and education) “Lavorare con i bambini (psicoterapia, cura ed educazione)” Abstracts Rebecca Walters – USA Sociodrama with Children’s Groups. Sociodrama, like Psychodrama, is a way for […]

Workshop preview #106

Carlos Maria Menegazzo (Argentina) Simposium – Spanish – Italian Partiendo de nuestros tiempos apocalípticos y de revelación, recordemos los finales y principios de milenios de la humanidad. En todos ellos, a pesar de grandes decadencias siempre hubo “sociedad sensible y critica” que fue sembrando renacimiento. Según astrólogos y metafísicos, el próximo renacimiento ocurrirá en el […]