News

Workshop preview #49

16 May 2019 at 10:46

Share  

Alfredo Camera – Paola Cecchetti – Carmen Tagliaferri – Italy

Workshop – Italian

Conduzione di un gruppo di psicodramma analitico freudiano a indirizzo lacaniano secondo la metodologia di G.e P.Lemoine: La narrazione di un evento reale o di un sogno e la loro messa in scena o in gioco, sono solo una parte della complessità della rappresentazione psicodrammatica. Il gioco mette in luce la personale costruzione dell’evento da parte del soggetto. Lo scarto tra narrazione e gioco,tra gruppo e soggetto,può consentire il passaggio dalla dimensione immaginaria al simbolico.
Emerge nel soggetto un tratto inconscio,un sapere insaputo. La scelta degli io ausiliari,il cambio di ruolo, il doppiaggio, l’assolo sono gli elementi che permettono di vedersi da una prospettiva altra e prefigurare un nuovo legame sociale.
Il gruppo è condotto da due analisti: animatore e osservatore (i ruoli sono intercambiabili). Il primo invita i membri del gruppo a prendere la parola, rispettando soltanto la regola analitica delle libere associazioni e propone il gioco, ovvero la drammatizzazione di una parte del proprio discorso, quella ritenuta più legata alla possibilità per il soggetto di trovare nuovi significanti e per ogni partecipante al gruppo di riconoscersi in qualche aspetto della messa in scena
L’animatore “punteggia” quindi il discorso del soggetto, sia proponendo il gioco, quando coglie un punto interessante da “vedere”, sia dando un taglio, una interpretazione durante la rappresentazione stessa.L’ osservatore, silente durante lo svolgersi della seduta, restituisce in chiusura, con una sua narrazione, la catena dei significanti che sono circolati, riaprendo così nei partecipanti un ulteriore possibilità di lavoro associativo. La catena dei significanti passa anche attraverso sguardi, gesti, suoni lavorando per concatenazione e successione di scene. Il gruppo è costituito da max 15 persone, minimo 10. A conclusione del gruppo è previsto un tempo di discussione attorno alle tematiche emerse e alle modalità di conduzione.


Who shall survive?
IAGP International Psychodrama Conference 2019

4/9/2019 - 8/9/2019, Iseo (BS) - Italy

Time left

5 Days

116 Speakers

28 Events

500+ Places

Last News

Workshop preview #58

Rosalba Lamberti – Chiara Cagnoli (Italy) Poster – Italian – English MAPPE E NAVIGATORI: CAMBIARE LA ROTTA È POSSIBILE! L’uso dello psicodramma classico per aumentare la motivazione alla cura in un SerdNegli ultimi anni si è registrata un’evoluzione importante nella tipologia dei pazienti che utilizzano sostanze e delle problematiche presentate. I cambiamenti in atto rispetto […]

Workshop preview #57

Silvia Poli (Italy) Simposium – Italian – English La psicoterapia psicodrammatica con il paziente oncologico: il ruolo della semi-realtà. Poli S.(a), Brusa F. (a), Vegni E. (a,b), Fossati I. (a,b). a Cattedra Psicologia Clinica, Dipartimento di Scienze della Salute, Università degli Studi di Milano, Milano b SC Psicologia Clinica, Dipartimento di Salute Mentale e delle […]

Workshop preview #56

Magdalene Jeyarathnam – India Simposium – English BREAKING GANGS USING SOCIOMETRY IN A PRISON SETTING The session is the first of many sessions conducted in the prison over ten months. In the first session sociometry was used to discover and find out more information about group members. A group of 25 out of 50 young […]